primo piano
0

TEATRO VITTORIO EMANUELE DI MESSINA: IL TEATRO E I GIOVANI

Facebook Twitter Google +   Come fanno i giovani a comprendere la cultura se non la vivono lì ove si genera? La scuola è sufficiente ad essere l’unica risorsa di un paese come l’Italia ricco di saperi che non sono materie di studio, come il teatro il cinema e la musica, così necessari anche alla […]

 

Come fanno i giovani a comprendere la cultura se non la vivono lì ove si genera? La scuola è sufficiente ad essere l’unica risorsa di un paese come l’Italia ricco di saperi che non sono materie di studio, come il teatro il cinema e la musica, così necessari anche alla comprensione dei testi scolastici ed alla formazione completa dei nuovi giovani che dovranno capire il fermento di una società che punta alla evoluzione non solo personale? Di ciò si è resa perfettamente conto Messina ed il suo fantastico Teatro Vittorio Emanuele: la conoscenza e la comprensione del patrimonio culturale,con particolare riferimento a quello teatrale e musicale, rappresentano un contributo fondamentale per la formazione dei giovani studenti. E perciò il nuovo corso dell’Ente, sotto la Governance del Commissario Straordinario, vuole promuovere un rapporto maturo e consapevole tra la scuola e il Teatro della propria città e le sue ampie risorse culturali.

Il Teatro, inoltre, considerando che la comprensione dei valori e del linguaggi teatrale e musicale costituiscono un elemento indispensabile per la formazione dei giovani proprio per il maggior sviluppo di una società fondata sulla conoscenza e penetrazione vissuta della cultura, attribuisce una rilevanza cruciale e strategica al tema della dimensione sociale dell’istruzione ed, in particolare, della valorizzazione dell’accesso al sapere inteso nel suo senso più ampio ed omnicomprensivo di “vivere la cultura”.

Proprio in virtù di questa formazione di completamento alla istruzione ed al fine di favorire la formazione dei giovani il Teatro di Messina apre le porte a titolo gratuito agli Istituti scolastici superiori di Messina e della Provincia in occasione del concerto “Il Violino e l’Opera” per il quale ha previsto una prova generale aperta alle ore 10.30 di venerdì 24 febbraio 2017. Il concerto diretto dal Maestro Luigi De Filippi si articolerà con diverse arie d’opera, spaziando da Rossini, Respighi, Leoncavallo ed altri grandi compositori. La durata prevista è di circa novanta minuti.

Ma una occasione così importante è da non perdere cercando di cominciare già da domani a preparare gli studenti al grande evento.

Comunicato

Teatro Emanuele Vittorio

di Messina

Diffusione

Anghelos Press

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Autore: webnetworknews

There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!